DARE MI DÀ: LA SETTIMANA DEL VOLONTARIATO UILDM!

Articolo pubblicato il 4 ottobre 2017

Dal 2 al 8 ottobre la Settimana delle Sezioni accende i riflettori sul volontariato fatto con la testa e non solo con il cuore!

UILDM-Settimana-delle-Sezioni-2017

 

 

 

Dal 2 al 8 ottobre è in corso la Settimana delle Sezioni UILDM, un evento di sensibilizzazione per conoscere la quotidiana attività che le Sezioni locali dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare svolgono sul territorio.

L’attenzione è rivolta alla figura del volontario UILDM – il motore della vita dell’Associazione per il suo importante contributo nel ridurre l’impatto che la distrofia e le altre malattie neuromuscolari hanno sulla qualità della vita delle persone.

 

«La Settimana delle Sezioni – dichiara Marco Rasconi, presidente nazionale di UILDM – è un momento per raccontare e conoscere da vicino le nostre Sezioni locali. Quest’anno vogliamo raccontare le storie dei volontari, che stanno a fianco delle famiglie e delle persone con disabilità. Sono amici, parenti, persone con disabilità che hanno scelto di dedicare parte del loro tempo all’Associazione e alle battaglie che ormai portiamo avanti da quasi 57 anni. La Settimana vuole essere un momento in cui coinvolgere tutti in questo racconto, sperando che diventino anche loro protagonisti e vogliano regalarci un po’ di sé, ogni goccia del mare per noi è preziosissima.»

 

«Abbiamo voluto mettere al centro questa figura – commenta Leonardo Baldinu, Consigliere nazionale – perché è la linfa di UILDM, è l’energia che ci permette di dare risposte concrete alle persone con disabilità. Il volontario rappresenta le nostre gambe e braccia per vivere una vita piena e autonoma. Da tutto questo impegno il volontario riceve anche tanto in cambio. Ed è proprio questo il senso del nostro messaggio, “Dare mi dà” che esprime un valore profondo, di cui noi siamo fermamente convinti: nel volontariato non c’è in gioco il buonismo, ma uno scambio reale che porta a ricevere molto più di quello che si dà.»

 

Durante la Settimana, le Sezioni UILDM apriranno le loro porte e organizzeranno eventi sul territorio, per dare voce ai loro volontari e accendere i riflettori sulle attività quotidiane che svolgono per le persone con patologie neuromuscolari e disabilità in generale. È un lavoro silenzioso e importante, che sa costruire tanto grazie al contributo di tanti. UILDM lancia un appello alle persone: «Vieni a conoscere tutte le nostre attività. Scoprirai che il volontariato può essere un’esperienza piena di vita. Anche per te.»

 

Il volontariato, la forza dell’esperienza e sguardo al futuro

 

Il volontario è il ponte tra un’organizzazione e le persone. La sua forza intrinseca è il radicamento in un territorio, o in un settore di competenza specifica: ciò gli permette di leggere la realtà, nelle sue ricchezze e nelle complessità, per trovare risposte ai bisogni quotidiani delle persone. A volte si tratta di giocare d’anticipo e dare risposta anche a quei bisogni emergenti, che non sono ancora presenti a livello sociale.

Da sempre fare volontariato è un’esperienza che dà tanto, non solo in termini di valori, ma anche di acquisizione di competenze umane e professionali, che diventano fondamentali e spendibili in altri ambiti della vita della persona.

I cambiamenti politici, economici e sociali degli ultimi anni stanno modificando il suo volto.

La Riforma del Terzo Settore sta introducendo nuovi spunti di riflessione, nuovi approcci e inquadramenti di una realtà di per sé multiforme. Se da un lato il volontariato mantiene il suo caposaldo nel concetto del dono di sé e del proprio tempo, dall’altro stiamo assistendo ad una maggiore strutturazione di questa realtà con la realizzazione di progetti di grande rilevanza ed impatto, che vanno a dare nuovo senso e identità alle organizzazioni di volontariato.

Da questo nuovo indirizzo nasce la necessità di una professionalizzazione del settore, di volontari “professionisti” e professionali, persone formate e in continua formazione che mettano a disposizione le loro competenze per la costruzione di progetti e percorsi sempre più articolati. Stiamo assistendo alla crescita e alla maturazione di un volontariato non solo di cuore, ma anche di testa.

 

 

Locandina Open Day- UILDM Ancona-1

La UILDM Ancona è molto felice di condividere questi appuntamenti:

 

Da lunedì 02 a sabato 07 ottobre prossimi (dalle 8.00 alle 14.00 circa) puoi trovarci presso l’Ospedale Regionale di Torrette (1° piano – zona bar) con l’allestimento di un punto informativo e di raccolta fondi, per parlare dell’importanza dei volontari UILDM, ricchezza inestimabile per l’Associazione, su cui è incentrata la “Settimana delle Sezioni”;

Domenica 08 ottobre prossimo (dalle 15.30 alle 19.00 circa) ci aspetta un momento di festa insieme, organizzato dai nostri giovani volontari.
Questo pomeriggio sarà caratterizzato da attività ludiche per i bambini (trucca bimbi, laboratori e giochi), mentre noi “grandi” saremo chiamati a nostra volta a metterci in gioco insieme ai più piccini!

 

 

 

 

Condividi: